IngegneriaIngegneria InformaticaScienza

Intelligenza artificiale: cos’è?

Intellgenza artificiale: cos’è e come funziona?

L’intelligenza artificiale (IA) è un ramo dell’informatica che si occupa di progettare sistemi, hardware e software, che permettono di fornire ai computer capacità ritenute unicamente umane.
All’idea di intelligenza artificiale viene spesso associata l’immagine di tecnologie all’avanguardia, robot con capacità decisionali. Tuttavia l’Intelligenza Artificiale e il suo utilizzo sono molto meno futuristici di quel che si pensi. Spesso questa è utilizzata in molti diversi settori della vita quotidiana. Si tratta però di utilizzi meno invasivi ed evidenti al contrario di come è spesso mostrato.
Si tratta cioè di intelligenza non solo intesa come capacità di calcolo o conoscenza di dati astratti, ma, soprattutto come unione di tutte le forme di intelligenza riconosciute dalla teoria di Gardner. Un sistema intelligente è realizzato con lo scopo di ricreare una o più di queste differenti forme di intelligenza. Queste anche se identificate come esclusivamente umane, in realtà possono essere riprodotte da particolari comportamenti che alcune macchine sono capaci di svolgere. Attualmente la ricerca intorno a questo ambito è aumentata grazie alla maturità tecnologica raggiunta sia dal punto di vista della teoria del calcolo computazionale, sia nella capacità di analisi in tempi brevi di grandi quantità di dati di qualsiasi forma (Data Analysis).
Un’intelligenza artificiale è in grado di analizzare i dati in suo possesso e fare migliaia di calcoli diversi per individuare il risultato più probabile. Un’applicazione molto diffusa di questa caratterizza la nostra vita giornaliera. Tra questi, ad esempio, computer in grado di giocare meglio degli esseri umani ad un vasto numero di giochi o auto a guida autonoma. Tutte le funzioni che è capace di svolgere un’intelligenza artificiale sono dovute ad una branca dell’Intelligenza artificiale che mira a dare alle macchine la possibilità di apprendimento. Questa è chiamata machine learning.

Fonti:

Cristina Genduso
Mi appassiona il progresso scientifico-tecnologico in tutti i suoi campi e mi piace studiare le novità introdotte nel campo della tecnologia che possono migliorarci la vita.

    You may also like

    More in:Ingegneria

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *