MENU

Galleria

AmazoniaIsBurning

Non è la prima volta che accade. La nostra piccola, delicata, unica, preziosissima biglia blu, unico posto in mezzo alla vastità dello spazio che possiamo chiamare casa, ha continuato a bruciare senza sosta negli ultimi decenni. Qualcuno, parecchio tempo fa, l'aveva notato; ma i limiti al progresso non sono mai piaciuti a nessuno. Qualcuno l'ha fatto notare di nuovo in questi giorni. Forse questa volta sarebbe ora di cambiare rotta, prima che sia troppo tardi.

 

Di Francesco Prodi

Australia

C'è un silenzio profondo in Australia; un silenzio difficile da spezzare, da smuovere, da nascondere. È il
silenzio di chi conta i danni. È il silenzio di chi sa che questi problemi torneranno. È il silenzio della piccola
Charlotte, che ha perso il padre pompiere durante gli incendi. È proprio questo silenzio che deve farci
riflettere su una cosa: gli effetti dei cambiamenti climatici sono una minaccia soprattutto per la specie
umana. A volte non lo crediamo possibile perché ci riteniamo quasi invincibili. La verità è che la nave sta
affondando e che dentro non ci sono solo canguri o panda: ci siamo noi, c'è il nostro futuro, ci sono i nostri
figli. E proteggerli non è un optional.

 

Di Francesco Prodi

COP25

Quando il fare politica si riduce al fare economia, la scienza dei cambiamenti climatici diventa spesso solo
un fastidioso intralcio al progresso libero e incontrollato. Col fallimento totale della COP25, i principali
leader del mondo ci hanno chiaramente fatto capire che, per loro, il futuro delle nuove generazioni non è
importante. Specialmente se, per garantire quel futuro, tutti dovrebbero fare un passo indietro.

 

Di Francesco Prodi

SiberiaIsBurning

Oggi è un altro giorno di fiamme, lassù. Ancora, l'inferno non finisce. E non stanno bruciando solo alberi.
Stanno bruciando i fogli dell'accordo di Parigi. Sta bruciando la dignità di tante persone senza scrupoli. Sta
bruciando la coscienza di chi potrebbe fare qualcosa ma non alza un dito.
Sta bruciando il futuro delle nuove generazioni; ma a nessuno, in fondo, importa un granché.

 

Di Francesco Prodi

Mario

This is not a game.

 

Di Francesco Prodi